PAOLO FERRARO UN MAGISTRATO CHE ANDANDO OLTRE FALCONE HA SVELATO CON UN IMPIANTO DI PROVE DIRETTE APPARATI MASSONICI E FRAMASSONICO. MILITARI, STRUMENTI METODOLOGIE ED ATTIVITÀ DI ELITE COPERTE, EVERSIVE ALTRESI', E COLLEGATE ANCHE A BASAMENTI CRIMINALI TERRITORIALI.
LA GRANDEDISCOVERY UN IMPIANTO UNICO NELLA STORIA DI PROVE E IL DOVERE DI INFORMARE FORMARE E DIFFONDERE TUTTO QUESTO LAVORO ANCHE ATTRAVERSO LA DIFFUSIONE DEI SITI OFF LINE SCARICABILI SU PC AL LINK https://drive.google.com/drive/folders/0B4_ZMKes3GNlY2NCWGk3d3NteVU
E IN FACEBOOK ALL'INDIRIZZO
PAOLO FERRARO HA RESISTITO A LUSTRI DI PERSECUZIONE SCOPERTI E A VENTICINQUE ANNI DI ATTENZIONAMENTO SOTTERRANEO E DOBBIAMO DIFENDERE LUI ED IL SUO LAVORO, PER NOI E IL NOSTRO PAESE.
UNA ANALISI E RICOSTRUZIONE CHE MODIFICA PRIORITA' E LOGICHE E GENERA UN NUOVO PROGETTO AFFATTO DIVERSO DA QUANTO IN CAMPO.



PLAYLIST YOUTUBE Clicca sul tasto in alto a
sinistra "Playlist" e scorri l'elenco dei video che si evidenzierà

lunedì 21 gennaio 2013

SULLE VICENDE INTORNO AL FORTETO Una setta dove l'abuso era la prassi. Una fabbrica di schiavi. La tana dell'orco. Questa era il Forteto, protetto, coperto, finanziato ........

COMUNICATO SULLE VICENDE FORTETO
Un setta dove l'abuso era la prassi. Una fabbrica di schiavi. La tana dell'orco. Questa era il Forteto. Ma anche un base ed un prototipo.
"Riguardo la relazione stilata dalla Commissione di Inchiesta del Consiglio Regionale della Toscana sugli abusi sessuali e psicologici sui minori affidati al centro Il Forteto restiamo basiti del fatto che questa sia pubblicata solo ora e che per oltre 40 anni siano continuati gli affidi di minorenni strappati alle famiglie d' origine ad una comunità, il Forteto, il cui gestore era già stato condannato nel 1985 per abusi sessuali su bambini e ragazzi. In sintesi, rileviamo in modo profondamente drammatico quanto segue:
1- che gli abusi sono andati avanti per oltre 40 anni nonostante già dal 1985 i capi della struttura fossero stati condannati per pedofilia.
2- che politici, in particolar modo legati al centrosinistra, e fra di loro spicca Di Pietro, hanno promosso e incentivato questa struttura nonostante le condanne passate in giudicato che gli stessi politici non potevano non conoscere.
3- che le istituzioni europee hanno finanziato per decenni la struttura come anello di una catena di strutture europee dove vengono praticate sistematicamente e incentivate omosessualità e pedofilia.
4- IL FORTETO COME DA GIORNALI E RELAZIONE ERA IN MANO AD UNA VERA E PROPRIA SETTA IN CUI GLI ABUSI ERANO LA NORMA ED ERANO OGGETTO DI QUELLA PRATICA E TEORIA DENUNCIATE COME FATTI OCCULTI E COPERTI DA SEMPRE E RICONDUCIBILI PIU' IN GENERALE A PRECISI AMBIENTI DI CASTA . GLI STESSI CHE NELLE CIRCOSTANZIATE ANALISI E DENUNCE DEL MAGISTRATO ANTIMASSONERIE PAOLO FERRARO PORTANO DRITTO DRITTO ANCHE ALL'INTERNO DI COMPONENTI DEVIATE DELL'ESERCITO E DI CORPI DI ELITE . Questo dà ragione della circostanza riportata da tutti i giornali " il Forteto godeva di una serie di relazioni importanti: dal Tribunale dei Minori, ad associazioni, alla Regione Toscana, al mondo della politica " . Finanziamenti risultano essere stati direzionati alla ONLUS FORTETO da istituzioni bancarie e fondazioni .
Preso atto di tutto questo, Forza Nuova unitamente al CDD-UNIONE hanno deciso di istituire un proprio centro di assistenza a livello nazionale con i propri legali, per ispezionare in maniera casuale e imprevista tutte quelle strutture che in Italia potrebbero essere rientrate, come il Forteto, in questo disegno.

Il centro sarà inoltre a disposizione di tutte quelle famiglie che hanno subito il distacco dai propri figli, e che hanno visto questi ultimi essere affidati, sulla base di motivazioni superficiali, a centri analoghi, per indagare il funzionamento di queste strutture, le quali spesso sono inaccessibili persino alle istituzioni.

Chiediamo, inoltre, che vengano presi provvedimenti immediati per la chiusura del Forteto e per
l' incriminazione di tutte le persone coinvolte nella vicenda con concreti atti di favoreggiameno e che venga istituita una commissione parlamentare di inchiesta su tutte le strutture alle quali sono destinati i minori.

Un paese civile non può permettere che queste cose accadano nè tantomeno che vengano addirittura protette a livello istituzionale. Forza Nuova farà di questa battaglia una questione di primaria importanza e seguirà la vicenda mobilitandosi perchè vengano puniti tutti i responsabili.

On. Roberto Fiore                                                                                CDD - UNIONE Paolo Ferraro

Un setta dove l'abuso era la prassi. Una fabbrica di schiavi. La tana dell'orco. Questa era il Forteto, la comunità con sede a Vicchio del Mugello (Firenze) i cui componenti erano anche affidatari di minori. L'identikit emerge dalla relazione conclusiva della Commissione d'inchiesta del Consiglio regionale, presentata stamani e approvata all'unanimità dall'assemblea. La Procura di Firenze, tra l'altro, ha chiesto il rinvio a giudizio per i 22 indagati, tra cui il fondatore e presidente della comunità, Roberto Fiesoli per violenza sessuale e maltrattamenti sui minori.

http://www.toscanaoggi.it/Toscana/Forteto-la-Commissione-d-inchiesta-gli-abusi-sui-minori-erano-la-prassi

Forteto: Commissione d'inchiesta, SETTA ED abusi sui minori di prassi» / Toscana / Home - Toscana Oggi | @scoopit http://t.co/7qQYD3aG

LEGGI :: IL COMUNICATO _ è una delle aree sperimentali del progetto denunciato .. del braccio "sociale" del progetto e una delle prove che GRAZie al nostro "nostro" ed altrui lavoro stanno emergendo ..
N.B. La setta era gnostico satanista. I minori venivano "educati " all'omosessualità come purezza , violentati , e il modulo organizzativo era ripreso dalle Jugenstatds ( credo .. sia giusta l'ortografia) ... I militari della Cecchignola e le attività erano tipicamente bisessuali .. E' lo stesso identico filone .. "paro paro" .. coperto con attività politiche culturali visite di casta e anche coperture universitarie : due primari di psichiatria di Bologna e Firenze che facevano stiudiare IL FORTETO esonerando dalla preparazione ordinaria gli studenti ...
ERA LA BASE SPEIMENTALE ED IL MODULO CHE SI DOVEVA DUPLICARE ) un pò come, per la scuola materna. Rignano Flaminio .. Sommando tutto questo a quello che è uscito infine sulla caserma di Ascoli Piceno .. ( dieci tra ufficiali e sottoufficiali rinviati a giudizio .. )

Nessun commento:

Posta un commento

Commenti, interventi, discussioni, dibattiti e dialogo sono graditissimi.


Oggi presso Italia 


IL PAESE DEVE SAPERE .. 





CLICCA SUI SINGOLI TASTI DI CONDIVIONE PER OGNI ARTICOLO NEL POST O SU SCOOP,  OPPURE  SUL TASTO "SHARE" ACCANTO, NELLA COLONNA DESTRA DEL BLOG, CHE CONSENTE DI CONDIVIDERE SU 19 NETWORK A TUA SCELTA L'INTERO POST DEL BLOG. 
PUOI ANCHE  COPIARE L'INTERO POST ED INCOLLALO SU MAIL ED INVIARLO COI TUOI INDIRIZZI E A TUTTI GLI INDIRIZZI  CHE TROVI UTILI. 

ORA E' IL MOMENTO DI DIFFONDERE TRA TUTTI: 
IL PAESE DEVE SAPERE .. 
BISOGNA FAR SAPERE AGLI ITALIANI 

http://diffusionecdd.blogspot.it/2015/09/diffusione.html










SCOOP LA GRANDE DISCOVERY 

SU 

SCOOP ED FB 

IN 63 ARTICOLI E MILLE PROVE 






SCOOP ALTRI CANALI  

 

 

 





COMUNQUE SIETE ORA SUFFICIENTEMENTE MATURI ED INFORMATI PER INIZIARE A LEGGERE ED "ASCOLTARE" IN MODO ATTENTO COMPLETO E CONSAPEVOLE:

IL MEMORIALE DEL 7 MARZO 2011

IL DOCUMENTO SU PISTA FAMILIARE E USO ETERODOSSO DEL DIVORZIO ( e allegati )

LE PROVE AUDIO della CECCHIGNOLA e relative contestualizzazioni

GLI ESPOSTI DENUNCIA MEMORIE AL CSM CHE SMASCHERAVANO GIA’ NEL 2012 LA MANOVRA CRIMINALE SOTTESA E LA IDENTITA' DI QUESTO PERICOLSO APPARATO DEVIATO

LA LETTERA DI NON DIMISSIONI ( l’opposto di ciò che hanno fatto i tanti magistrati martirizzati in silenzio dall’apparato deviato )


ORA POTETE SINO IN FONDO CAPIRE DA SOLI QUALE FOSSE LA POSTA IN GIOCO:

PERCHE’ DOVEVA ESSERE DISTRUTTO IL MAGISTRATO PAOLO FERRARO

PERCHE’ OPERARONO DI CORSA IN CONTRO TEMPO PER TENTARE DI ARGINARE LA INFORMAZIONE E DENUNCIA PUBBLICA CHE AVREI SVILUPPATO E CON QUALE ARCHITETTURA CRIMINALE SI MOSSERO

QUALE DISEGNO E GESTIONE DEL REALE POTERE DOVESSERO DISPERATAMENTE NASCONDERE

SE VI FOSSERO IN GIOCO E QUALI COMPONENTI DEVIATE ( E COME OPERASSERO )

COSA TEMEVANO CHE POTESSE ANCHE EMERGERE

COME ABBIANO OPERATO NEL SILENZIO

COME ABBIANO ATTIVATO LA FINTA CONTROINFORMAZIONE CHE COSTRUIVA IL MITO DI PSEUDO ASSOCIAZIONI CHE COPRIVANO POTERI REALI

E PERCHE’ SOLO PAOLO FERRARO POTEVA ARDIRE E DENUNCIARE RICOSTRUENDO TUTTO E CONTESTUALIZZANDO TUTTO ( SENZA IL TESTIMONE CHE CONTESTUALIZZA LE PROVE OGGETTIVE NON ESISTONO E NON HANNO UN LORO AUTONOMO SENSO COMUNQUE )

COME SIANO ARRIVATI A COMPIERE L’ERRORE MADORNALE DI METTERE IN MANO AL MAGISTRATO PAOLO FERRARO LA PROVA CERTA OBIETTIVA ED INDELEBILE DELLE MANOVRE FATTE E REATI CONNNESSI IN UN CASO EMBLEMATICO

CON QUANTA VOLGARE SICUMERA E VIOLENZA ABBIANO TENTATO DI ARGINARE LA INFORMAZIONE ANCHE A LIVELLO DI CONTROINFORMATORI DI REGIME ATTRAVERSO QUELLO CHE ORMAI IN MOLTI CHIAMANOIL "PROTOCOLLO PETTEGOLO“ ( Derisoriamente)

QUANTA INTELLIGENZA E SENSIBITA’ INTELLETTUALE IMMISERO NEI LORO DUE STUPENDI SCRITTI LUCIANO GAROFOLI ED ENRICA PERRUCCHIETTI QUANDO ANCORA STAVO CENTELLINANDO PROVE ED ANALISI


QUANTO SENSIBILE IMPEGNO SIA STATO MESSO DAI MIGLIORI DI VOI ( per ora ) AVENDO CAPITO BENE E STUDIATO …

PERCHE PAOLO FERRARO ERA ED E’ AMATO E STIMATO DALLA POLIZIA GIUDIZIARIA E DAI MIGLIORI MAGISTRATI NON CRIMINALI E DEVIATI

ORA AVETE INFINE quindi DAVANTI, ED ATTRAVERSO ME E LE VICENDE A ME COLLEGATE, UNO SPACCATO CRIMINALE DI POTERI DEVIATI CHE APRE LE PORTE A TUTTO QUELLO CHE DI CERTO ED INDICIBILE ABBIAMO INDICATO E ANALIZZATO COME DIRETTI TESTIMONI.

UN ORDITO CRIMINALE PLURIENNALE :
IL CASO FERRARO I SILENZI COLPEVOLI O CRIMINALI
UN BEL GUAZZABUGLIO INTERAMENTE DISTRICATO
RITROVANO NOTIZIE PREZIOSE SULLA INDAGINE FIORI NEL FANGO
IL RUOLO CRIMINALE E MALATO GIOCATO DA UNA FETTA DI MAGISTRATI DEVIATI DELLA PROCURA DI ROMA CHE AVEVA TUTTO DA PERDERE SE FOSSE USCITO FUORI QUELLO CHE AVEVANO COMBINATO , A PARTIRE DA PAOLO FERRARO
E qui un ringraziamento non alla rosa ma alla Margherita ...